Archivio news 29/03/2020

RIMANERE IN FORMA

Ecco cosa mangiare in questo periodo


Questo momento di sosta forzata mette a dura prova gli sportivi. Dal punto di vista fisico si tratta di una sfida davvero tosta: bisogna tenersi in forma per farsi trovare pronti all’ipotetica ed eventuale ripresa delle attività.

Alla necessità di svolgere degli esercizi tra le mura domestiche o in giardino (per chi può), si aggiunge l’importanza di un’alimentazione corretta. Ecco qualche consiglio utile del dottor Matteo Cozzibiologo nutrizionista, che ci parla della dieta ai tempi del coronavirus.

  • RIDURRE LE CALORIE: in questo periodo di quarantena per forza di cose diminuisce la vostra spesa energetica, perciò il primo passo per mantenere un peso corporeo ideale può essere quello di ridurre le calorie della vostra alimentazione, riducendo leggermente le dosi nei piatti (senza eliminare porzioni intere). Se però questa limitazione va a sfociare in episodi di fame nel corso della giornata (che molto spesso vengono soddisfatti con snack o merendine), allora è meglio mantenere la vostra alimentazione quotidiana, in modo da evitare tali episodi.
  • AUMENTARE IL CONSUMO DI FIBRA: per avere una migliore gestione del senso di fame e delle calorie da ingerire, è fondamentale aumentare il consumo di alimenti a bassa densità energica, come cereali integrali, legumi, verdura e frutta, i quali, grazie al loro contenuto di fibra, possono essere inseriti in quantitativi maggiori senza apportare grandi introiti di energia, saziando di più e più a lungo.
  • BASTA SNACK: allo stesso tempo è molto importante ridurre quegli alimenti ad alta densità energetica, come dolci, merendine e gelati, ma anche i formaggi, per i quali bastano piccoli quantitativi per apportare grandi quantità di calorie. Perciò finite i pacchetti di caramelle, cioccolatini, merendine o biscotti che avete in casa e non compratene più per un po' di tempo. Tenetevi sempre a portata di mano delle verdure crude, come pomodorini, carote o finocchi da sgranocchiare nel caso veniate colti da attacchi di fame nervosa.
  • GESTIONE DELLA FAME: se non è vostra abitudine, inserite costantemente la colazione e gli spuntini a metà mattina e a metà pomeriggio in modo da non arrivare troppo affamati ai pasti principali e soprattutto non essere colti da attacchi di fame nervosa nel corso della giornata. Coltivate i vostri hobby in modo da tenervi impegnati e non sfogare la noia nel cibo.
  • MANTENERE UNO STILE DI VITA ATTIVO: oltre agli esercizi svolti in casa (o per i più fortunati in cortile o in giardino) per mantenere una condizione atletica accettabile, è utile mettere in pratica qualche altro consiglio: non restate troppo a lungo seduti sul divano o alla scrivania, ogni tanto alzatevi e fate qualche passo per casa. Inoltre portare fuori la pattumiera (facendo sempre le scale), aiutare a fare le pulizie di casa, fare giardinaggio o portare fuori il cane possono essere tutti esempi per aumentare la quota movimento giornaliera.

 

Abbiamo affrontato l'argomento ieri nella terza puntata di Sportland25. Tra gli ospiti c'era proprio il dottor Cozzi.

 

 

 

#Sportland25
#AlwaysCorporate